"Dipingere l'essenza del luogo" solo show galleria Leg Antiqua Gorizia

Comunicato stampa Margherita Reguitti 

Apre venerdì 4 novembre 2016 alle ore 18 "Dipingere l'essenza del luogo: il Giardino Viatori e i paesaggi goriziani dal Carso a Grado" personale di Marina Legovini realizzata in collaborazione con la Biblioteca statale isontina.

Oltre una cinquantina gli acquerelli esposti accanto a olii su tela. Diverse le misure per racconti pittorici intimi guardando oltre l'orizzonte. Tutte le opere però puntano a ghermire e imprigionare i colori, le atmosfere, l’essenza di un istante di luce. Un risultato che oltre alla perizia dell'artista sublima il suo rapporto diretto con il il paesaggio, in un dialogo fra amina e essenza della natura.

Belli e intensi gli acquerelli dedicati al “Giardino Viatori”, intrecci di colori e di sfaccettature, innumerevoli e cangianti delle magnolie riflesse nell’acqua, definite con piccole pennellate poetiche in un'insieme variopinto e idilliaco, intimo e raccolto.

E' invece la forza della natura dei colori del Carso e della Laguna di Grado che rende unici le finestre su un paesaggi di un territorio nel quale si fondono le tavolozze più ardite, intrise di rossi, verdi gialli e mille sfumature di blu del mare. Magia e suggestione di panorami visti con gli occhi dell'arte.

La mostra resterà aperta fino al 27 novembre con ingresso libero da martedì a sabato dalle 9 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30.

 

 

"Il Giardino Viatori"

cm 11 x 17 anno 2016

"La laguna di Grado"

Alberi

Sommacco e natura morta

Gorizia innevata